Storie MANO
Stile di successo: Stefano Marzano

Da dove nasce lo stile? Perché la maggior parte degli uomini di successo spesso ne sviluppa un proprio? Si può imparare ad avere stile e a svilupparne uno proprio?
In questa serie di interviste esclusive per MANO cerchiamo di carpire i segreti e la vision di personalità di successo che hanno fatto dello stile un proprio marchio di fabbrica.

Oggi abbiamo con noi Stefano Marzano, Digital Marketing & Services Manager di Esprinet.

Ciao Stefano, iniziamo raccontando ai nostri lettori qualcosa su di te e sulla tua storia imprenditoriale.

Sono Stefano Marzano, nato e cresciuto a Milano dove ancora oggi vivo. Da sempre appassionato e curioso di nuove tecnologie e web, oltre ad amare profondamente la natura e lo sport.

Aperto ad ogni tipo di confronto o sfida.

La mia carriera è iniziata come consulente web durante l’ultimo anno di università, per poi diventare Manager nel medesimo contesto, fino ad arrivare ad oggi nel ruolo che ricopro di Digital Marketing & Services Manager.
In tutti questi anni non ho mai smesso di studiare e approfondire le dinamiche legale al Web e oggi a tutto quello che riguarda il Digital.

Cosa significa, per te, avere stile?

Non eccedere, sapersi distinguere senza ostentare.
Saper attrarre l’attenzione delle persone che reputi interessanti, che a loro volta sono in grado di esprimere uno stile sempre adeguato al contesto, essendo in grado di contraddistinguerei dalla massa. 

Quali sono i modi, non necessariamente legati alla moda o agli accessori, con cui tu esprimi il fatto di essere un uomo di stile?

Anche solo con il tono della voce, che non deve mai essere alto e fuori luogo o dai termini utilizzati e da movimenti pacati e mai esagerato nella gestualità. 

La globalizzazione tende ad uniformare la produzione e renderla efficiente nei processi anche commerciali, lasciando meno spazio a piccole realtà produttive.
Alla luce di questa affermazione quanto valore attribuisci all'artigianato italiano?  

Ne attribuisco un valore altissimo e spero che possa averne sempre di più, grazie anche a progetti e imprenditori che possano aiutare il nostro artigianato ad emergere ancor di più, soprattutto all'estero.

Quali sono le 3 cose che più ti piacciono dell'artigianato italiano e come pensi che debba muoversi oggi, sotto un profilo commerciale, la “nuova classe” di artigiani italiani?  

1. La tradizione
2. La diversificazione legata alla cultura del territorio
3. L’abilità degli artigiani stessi, che in Italia si sanno contraddistinguere rispetto al resto del mondo.

Credo che debbano anche loro fare il salto di qualità a livello di "farsi conoscere” e vendere online, e tutto grazie alle dinamiche che solo il digital oggi può offrire.

Il tuo trascorso professionale è di chi si è mosso con autonomia ed indipendenza. Se avessi un suggerimento da dare ai giovani che si accostano al mondo del lavoro, cosa suggeriresti loro?

Di non smettere mai di essere curiosi e di non smettere mai di studiare, in particolar modo i cambiamenti attorno a loro!

Ti potrebbe anche interessare:

Your post's title

October 23, 2017admin

Your post's title

October 23, 2017admin

Your post's title

October 23, 2017admin
Domenica,Lunedì,Martedì,Mercoledì,Giovedì,Venerdì,Sabato
Gennaio,Febbraio,Marzo,Aprile,Maggio,Giugno,Luglio,Agosto,Settembre,Ottobre,Novembre,Dicembre
Non abbastanza articoli disponibili. Sono rimasti solo [max].
Sfoglia la lista dei desideriRimuovi la lista dei desideri
Carrello

Il tuo carrello è vuoto.

Return To Shop

Agg. note ordine Mod. note ordine
Tempi di spedizione
Aggiungi un coupon

Tempi di spedizione

Aggiungi un coupon

Il codice coupon funzionerà nella pagina di pagamento